5 motivi per parlare una lingua in più

di

Da qualche tempo assistiamo alla diffusione di asili nido e scuole bilingue (o plurilingue), nelle quali al bambino vengono proposte attività in una (o più) lingue straniere accanto all’italiano.

Ma perché mai si dovrebbe scegliere un asilo bilingue? Ci sono vantaggi a livello concreto o si tratta di una moda passeggera?

Essere bilingue non significa saper parlare due lingue in modo impeccabile, ma vuol dire utilizzarle con regolarità negli scambi comunicativi quotidiani. Prima degli anni Sessanta si credeva che apprendere più lingue danneggiasse le capacità linguistiche del bambino, che ne rallentasse lo sviluppo intellettivo e che fosse quindi da evitare.

In realtà, gli studi e le ricerche negli anni successivi hanno dimostrato la falsità di questa credenza e hanno provato che il bilinguismo precoce (cioè imparare una lingua in più in età prescolare, ossia prima di apprenderne la grammatica) è vantaggioso. Perché?

1. Richiede poco sforzo

Il cervello dei bambini piccoli è “programmato” per acquisire facilmente qualsiasi lingua abbiano occasione di ascoltare con regolarità: quindi il loro cervello sa apprenderne con disinvoltura due o tre, al pari dell'apprenderne una sola. Non è come imparare una lingua straniera da adulti: se il bambino ha sufficienti occasioni di ascoltare e parlare un'altra lingua (ed è motivato a farlo) la impara senza particolari difficoltà e in maniera spontanea.

2. Non c'è confusione

Il cervello del bambino è perfettamente in grado di gestire contemporaneamente due o più lingue senza fare confusione.

3. Aumenta l’elasticità del cervello

Il bilinguismo rende il cervello “elastico” e migliora, ad esempio, le capacità di attenzione e le abilità di lettura precoce.

4. Apre la mente

Apprendere una lingua diversa dalla propria rappresenta un arricchimento del proprio “bagaglio” personale e culturale e, nella nostra società sempre più multietnica e multiculturale, è il biglietto da visita per l’incontro con altri popoli.

5. Incrementa le future possibilità lavorative

Offrire al bambino la possibilità di essere esposto precocemente ad un'altra lingua è un ottimo investimento per il suo futuro: da adulto molto probabilmente sarà per lui più facile viaggiare e trovare lavoro, anche all'estero.

… quindi, perché non esporre i nostri bambini ad una lingua straniera fin da piccolissimi?

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su Facebook.
Per non perdere gli aggiornamenti puoi fare Like alla mia pagina Facebook Il Giardino Pedagogico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Salvataggio del commento in corso...

Grazie per il tuo commento.

Il tuo commento è stato ricevuto correttamente e verrà visualizzato non appena verrà approvato dall'amministratore.